I Lambruschi di Modena

Il nostro vino più amato.

Lo conosciamo davvero bene? Conosciamo la sua storia, la sua evoluzione, il territorio in cui nasce?

E’ un vino semplice, di facile e pronta beva, o può regalare emozioni importanti?

E chi era Francesco Aggazzotti da Formigine, che fu tra i primi ad affrontare il problema della costanza qualitativa del vino lambrusco e a descriverne le caratteristiche?

Lo scopriremo attraverso Mario Agati, Assessore alla Cultura di Formigine che ci parlerà dell’importanza della figura di Aggazzotti nella storia del Lambrusco, e a nove produttori, presenti in sala, che presenteranno ognuno una diversa interpretazione dei tre principali vitigni del Modenese.

Saranno con noi (in ordine alfabetico):

Cantina della Volta

Cantina Paltrinieri

Cantina Sociale di Santa Croce

Fattoria Moretto

Podere il Saliceto

Poderi Fiorini

Tenuta Pederzana

Tenuta Vandelli

Vigneto Saetti

In una serata divertente e formativa condotta dal Delegato Sergio Scarvaci, racconteremo di storie, caratteristiche, territorio e uomini che sanno rendere grande il Lambrusco.

Vi aspettiamo.

Ingresso:

Soci Onav eur 25

Non Soci eur 35

0
    0
    Il tuo carrello
    Il carrello è vuotoTorna allo shop