9 Ottobre 2017 – Presentazione Lambrusco “Le Ghiarelle”

le ghiarelle vigna a piede franco

9 Ottobre 2017 – Presentazione Lambrusco “Le Ghiarelle”

Lunedì 9 Ottobre dalle ore 20:00 in occasione della presentazione del nostro Lambrusco Grasparossa ‘Le Ghiarelle’ a piede franco, organizziamo una degustazione aperta al pubblico unica nel suo genere.

Abbiamo selezionato 7 vini, tutti a piede franco , provenienti da varie regioni italiane; sarà una bella occasione di confronto e conoscenza di questo grande patrimonio che è la vigna a piede franco e che in Italia vede interessanti reppresentanti.

Il costo della serata è € 25.00 e comprende la degustazione dei 7 vini e buffet.

I Posti sono limitati, pertanto la prenotazione è obbligatoria comunicandolo al 3381068523 oppure via mail a fiorini@poderifiorini.com

VIGNA A PIEDE FRANCO “LE GHIARELLE”

E’ una vigna che non è mai stata impiantata su un innesto americano, in seguito alla piaga della fillossera alla fine del XIX secolo.

Il nostro Lambrusco Grasparossa ‘Le Ghiarelle’ ha preso i nome dal nostro podere di circa 10 ha che si trova a Garofano si Savignano sul Panaro.

Da qui il nome ‘ Podere Le Ghiarelle’ in quanto il terreno , in quella zona, essendo vicino al fiume Panaro è sabbioso e non argilloso , come invece nella zona collinare vicina.

La particolarità del terreno sabbioso misto ghiaia soprattutto nel vigneto più vicino al fiume, da dove nasce appunto il Lambrusco Grasparossa le Ghiarelle, non è stato attaccato dalla filossera, insetto che distrusse quasi tutte le vigne in Europa alla fine del XIX secolo;

Per fortuna in alcune zone d’Italia questo insetto non si è insidiato, così che queste viti sono riuscite a resistere e pertanto vengono chiamate a ‘piede franco’

Questo terribile insetto si abbatte’ con violenza in ogni vigneto distruggendo praticamente l’apparato radicale della vite.

Tutto il vigneto europeo, mondiale è stato contagiato da questo piccolo parassita finchè non si trovò il rimedio che consiste di innestare la vitis vinifera su barbatella americana.

Infatti le Americhe sono il luogo dove la Philloxera parti per la sua crociata anti vigne e nel corso dei secoli la vitis selvatica americana ha imparato a difendersi da questo insetto.

In Europa quando l’insetto distrusse praticamente tutti i vigneti, ci si rese conto che c’erano delle piccole zone delimitate dove la philloxera non riusciva ad attaccare l’apparato radicale.

Queste zone erano spesso con suoli sabbiosi oppure naturalmente isolati. Spesso si sente dire che il vino prodotto dalle vigne pre-fillossera era nettamente migliore.

9 Ottobre 2017 – Presentazione Lambrusco “Le Ghiarelle”ultima modifica: 2017-10-03T15:19:24+00:00 da redazione